Dieta e sana alimentazione: tutti gli errori da non fare

Mai fare pochi spuntini e mai farne troppi, mai mangiare cibi take-away e mai bere troppe bevande alcoliche: queste alcune delle regole perche’ le diete non falliscano

Se si è a dieta ci sono delle regole da seguire perché i sacrifici non siano vani e perché non ci si stanchi subito di un regime alimentare troppo rigido. Chi inizia un percorso per dimagrire finisce presto per abbandonate i suoi intenti e rifugiarsi nuovamente nei piaceri del cibo. Come mai? Perché tutti commettiamo degli errori che  lungo andare non ci fanno ottenere risultati evidenti.

Una dieta fallisce perché è troppo rigida. Mai infatti ridurre drasticamente le calorie assunte durante il giorno, il metabolismo si rallenta e bruciare i grassi diventa più difficile. E non solo: una dieta troppo rigida fallisce subito perché ci si stanca di un regime alimentare non equilibrato, ci si stanca delle regole imposte e cresce in noi la voglia di trasgredire.

Durante la dieta mai saltare la colazione. Saltare il primo ( e il più importante) pasto comporta un maggiore appetito durante la giornata. Mai fare pochi spuntini e mai fare molti spuntini: non bisogna evitare di mangiare una merenda tra i pasti, ma non bisogna nemmeno mangiare troppi snack. Mai fidarsi dei cibi light e con pochi grassi, controllare sempre la tabella dei valori nutrizionali e le calorie. Mai affidarsi ai cibi take-away, da sempre troppo calorici, e mai mangiare troppi latticini.

Come in tutte le diete che si rispettino bisogna bere tanta acqua e pochissime bevande caloriche. Evitare le bevande light e l’alcool.

(gc) 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER