ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Bene l’export del vino nel 2012: +7,5% in 9 mesi

Condividi questo articolo:

L’export del vino italiano ha evidenziato una notevole crescita nel corso del 2012: +7,5% in 9 mesi. Male, invece, il consumo interno

Il 2012 è stato un ottimo anno per il vino italiano, con un export in salute a 3,3 miliardi di euro, ovvero +7,5% sul 2011 nei primi 9 mesi. A darne notizia è stato Winenews, tracciando il bilancio dell’anno ormai passato.

In particolare, l’andamento positivo dell’export del vino ha riguardato i mercati degli Stati Uniti (+7,2%), della Germania (+4,4%), e i promettenti mercati asiatici, con la Cina in testa. Ma mentre l’export ha fatto registrare un andamento positivo, non così è stato per  il mercato interno del vino italiano: i consumi nazionali hanno evidenziato un calo a 35 litri a testa. Il 2012 è stato un anno difficile, comunque, anche per la produzione del vino: le vendemmie calde e i problemi nell’allevare la vite hanno dato vita a vini meno propensi a reggere il tempo.

Il 2012 è stato un anno importante per il vino non solo per il positivo andamento dell’export, ma anche per la prima volta dell’uso del termine vino biologico in etichetta, oltre all’‘Euro-leaf’, il logo bio Ue.

(gc)

Questo articolo è stato letto 12 volte.

export vino, rosso, vino, vino italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net