ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ambiente: Caretta (Fdi), 'sbagliato stop a caccia moriglione e pavoncella'-Zangrillo: "Seconda ondata virus? Nessuno lo sa, immaginiamo di no"-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela'-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela' (2)-**Coronavirus: Zangrillo, 'ho rispetto per Cts ma noi non siamo 'poveri clinici'**-Coronavirus: Zangrillo, 'seconda ondata? Nessuno lo sa, immaginiamo di no'-Fase 2: guasto alla piscina Cozzi, si allaga nel giorno della riapertura-Coronavirus: Salvini, 'bene Mattarella, non usare sofferenze per attacchi politici'-Brescia: sindaco Del Bono scrive a Collebeato dopo spari a Sprar, 'fare luce' (2)-2 giugno: Fontana, 'domani sarò con Mattarella, grazie per essere qui'-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (2)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (3)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (4)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (5)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (6)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (7)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (8)-2 giugno: domani sindaco Sala alla cerimonia in Duomo-Fase 2: Mattarella, 'impegno comune, misura e attaccamento a istituzioni'

Vacanze a Taormina tra mare e cultura

Condividi questo articolo:

Taormina e’ il luogo in cui conciliare le vacanze a mare con le vacanze culturali, piccola e bella la cittadina siciliana sembra una bomboniera che si offre ai turisti

Taormina è il posto dove conciliare mare, divertimento, arte, bellezze naturali e ottima cucina. Ma è anche il posto base per scoprire tutta la provincia di Messina. Taormina è arroccata su di un promontorio che domina un panorama incantevole. Chi visita la città non può non visitare i giardini comunali e il meraviglioso teatro greco. Il turista sarà affascinato anche da i numerosi vicoletti che si snodano intorno a Corso Umberto, la via principale della città.

Taormina

Taormina è anche nota per i bei Palazzi, come Palazzo Corvaia, che è un vero e proprio Castello. Un’altra nobile costruzione della città è il Palazzo dei Duchi di Santo Stefano costruito per la nobile famiglia di origine spagnola De Spuches, Duchi di Santo Stefano e Principi di Galati.

Taormina è circondata anche da bellissime spiagge. Il mare ha qui sempre svolto un notevole ruolo economico che col tempo gli uomini hanno sempre saputo valorizzare e rinnovare:pesca e turismo contribuiscono allo sviluppo di Taormina.

Taormina

Anche i dintorni di Taormina meritano di essere visti. A pochi passi dalla cittadina si trovano le splendide Gole dell’Alcantara, una bellezza naturale che attira ogni anno tantissimi turisti. Si tratta di un sito paesaggistico di grandissima importanza: una gola naturale formatasi a seguito del processo di raffreddamento della lava a contatto con l’acqua del fiume Alcantara. Un paesino nei pressi di Taormina che i turisti potrebbero visitare è Terme Vigliatore, un centro di circa settemila abitanti, attraversato da due corsi d’acqua. La storia di questo paese affonda le sue radici in tempi molto antichi. La zona era frequentata già nel periodo romano per la presenza di due sorgenti termali come testimoniano i resti di una Villa Romana, con tanto di sistema di canalizzazioni per l’approvvigionamento delle acque.

(gc)

 

 

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

mare, Sicilia, Taormina, vacanze a Taormina, vacanze in Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net