Un resort ecologico che sogna di essere il più verde del mondo

In costruzione, nel deserto degli Emirati Arabi Uniti, una struttura turistica che sarà completamente rinnovabile e rispettosa dell'ambiente

Il completamento dell'Oasis Eco Resort, una struttura progettata dallo studio Baharash Architecture per un sito circondato da dune in Liwa Oasis, negli Emirati Arabi Uniti, dovrebbe esserci nel 2020. Si tratta di un resort ecologico, che vanterà una serie di caratteristiche sostenibili per la produzione della propria energia – spiccano, nel progetto, i 14.600 metri quadrati di pannelli solari che, si prevede, produrranno energia sufficiente per alimentare il 100% per cento degli 8.400 metri quadrati di sviluppo della struttura.

Commissionato dall'Eco Resort Group per un sito remoto nel sud di Abu Dhabi, il resort è sicuramente progettato per un cliente di alto livello, ma questo non toglie nulla alla volontà degli sviluppatori di esigere un rapporto più equo tra la costruzione e l'ambiente esistente.

Durante le prime fasi del progetto, è stato scoperto che si poteva estrarre una falda tramite un pozzo profondo: questa acqua verrà utilizzata per l'irrigazione delle colture, per gli allevamenti ittici e per le attività ricreative, fornendo allo stesso tempo un buon habitat per le faune locali. Inoltre, verrà creato un sistema locale di trattamento delle acque reflue e un riciclo dell'acqua per l'irrigazione. Le colture saranno utilizzate per fornire ingredienti freschi, locali e biologici per il ristorante del resort – che si servirà anche di altri prodotti alimentari provenienti da agricoltori locali.

L'intero sviluppo è organizzato attorno ad un uso primaverile, quindi l'edificio è basso, sormontato da pannelli fotovoltaici, e composto da 84 suite di varie dimensioni che, grazie al modo in cui sono state progettate, permetteranno a tutti gli ospiti di godere della vista sul paesaggio rosso e polveroso.

In questa zona a zero emissioni non mancheranno un proprio centro di trattamento dei rifiuti e una  struttura aziendale e di ricerca – in cui ci saranno studiosi, biologi e personale per la conservazione che si occuperanno di garantire la continuità di armonia tra il resort, i suoi clienti, la terra e le creature che lo abitano.

A quanto affermano i suoi sviluppatori, l'Oasi Eco Resort nasce dalla volontà di fornire molto di più che benefici economici e socio-culturali: vuole offrire lavoro e diversificazione dell'economia, preservando il patrimonio della regione e interagendo maggiormente con la tradizione e la cultura dei nativi.

In Bolivia hanno inaugurato un hotel fatto di sale.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER