Un assaggio d'estate

le temperature di quasi 10 gradi oltre la media ci regaleranno, nel fine settimana, un vero e proprio anticipo d'estate. Spiagge, luoghi d'arte e mete del turismo enogastronomico saranno presi d'assalto. Ma senza allontanarsi troppo da casa

Sembra che quest’anno l’anticiclone africano che solitamente garantisce cielo terso e temperature calde alle nostre estati, abbia anticipato il suo arrivo. Così i climatologi si aspettano per il fine settimane temperature che in alcune regioni potrebbero arrivare ai 30 gradi. Ben 10 gradi oltre le medie stagionali.
Davvero un peccato quindi lasciarsi scappare l’occasione per un anticipo d’estate. Facile prevedere città semi-vuote e spiagge, luoghi d’arte e mete del turismo enogastronomico presi d’assalto. Senza però allontanarsi troppo da casa.
Sei italiani su 10, infatti, preferiscono trascorrere le vacanze vicino casa e riscoprire il gusto dei prodotti tipici locali. Soprattutto per motivi economici (82%). Emerge da uno studio di VdG Magazine. Cio’ che gli italiani chiedono durante i ponti festivi e nel week end e’ una maggiore ricercatezza della qualita’ enogastronomica (73%), della tipicita’ e del gusto degli alimenti locali (57%). Uno su 2 vuole tornare a vivere un rapporto non artefatto con la natura e gli animali (49%).
Prima di sognare mete caraibiche e viaggi esotici, quindi, gli italiani riscopriranno quanta ricchezza (spesso bistrattata) possono trovare quasi dietro casa.

(VG)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER