Mr. Facebook filantropo: donerà 45 miliardi in beneficenza

Nasce il primo figlio dell'amministratore di Facebook e per l'occasione il padre annuncia di devolverà il 99% delle azioni

Mark Zuckerberg, l'ideatore di Facebook, è diventato papà e per l'occasione ha annunciato una grande azione per costruire un mondo migliore: donerà il 99% delle azioni che possiede del popolare social network. Allo stato attuale valgono 45 miliardi di dollari. Inoltre creerà, insieme alla moglie, la 'Chan Zuckerberg Initiative'.

'Come tutti i genitori vogliamo che tu cresca in un mondo migliore rispetto al nostro. Faremo la nostra parte e non solo perché ti amiamo, ma perché abbiamo una responsabilità morale di fronte a tutti i bambini della prossima generazione' spiega Zuckerberg in una lettera indirizzata al figlio Max e pubblicata sul suo profilo Facebook.

Per l'amministratore di Facebook, la chiave per fare del bene alle future generazioni è diffondere l'uso del web: 'Una delle maggiori opportunità per la tua generazione è quella di concedere a tutti l'accesso a internet. Internet -  spiega Zuckerberg nella lettera al figlio Max - è istruzione per chi non vive vicino a una buona scuola. E' così importante che per ogni 10 persone che ne guadagnano l'accesso, è creato un posto di lavoro. Ancora oggi più della metà della popolazione globale non ha accesso a internet'.

La cessione delle azioni sarà graduale: 'Doneremo il 99% delle nostre azioni Facebook, che al momento valgono 45 miliardi di dollari, nel corso della nostra vita per portare avanti questa missione. Sappiamo che si tratta di un piccolo contributo rispetto ai talenti che già stanno lavorando su questi temi'.

Dopo l'annuncio Mark Zuckerberg si è preso anche due mesi si paternità per stare con la famiglia.