Lontano dai resort di Lusso c'e' un Kenya tutto da scoprire

L’associazione di volontariato “Freedom Forever” organizza viaggi in Kenya, alla scoperta di un paese incontaminato. Ma non si tratta della solita vacanza 'occidentale'… un modo diverso di vivere l'Africa, senza villaggi extra lusso, alla scoperta delle cascate di Thomson e del parco naturale Nakuru

Bellezze naturali incontaminate e una povertà quasi assoluta. La terra africana è carica di contraddizioni e il Kenya ne è un esempio lampante. Un paese adagiato sulla costa orientale del continente, dove poter trovare splendidi e lussuosi resort per turisti occidentali a distanza di pochissimi chilometri da paesi poverissimi, baracche e polvere.

Responsabilità nel viaggio significa andare al di là del lato consumistico e vedere quello che la terra visitata può offrire sotto tutti i suoi aspetti: “Freedom Forever”, un’associazione umanista attiva da tredici anni nel settore del volontariato in Kenya, ha pensato di proporre pacchetti turistici “responsabili” per vivere l’Africa lontana dai villaggi extralusso. Il viaggio dura circa dieci giorni (dal 30 luglio all’11 agosto 2011) e costa 2.000 euro, pacchetto completo di viaggio in aereo, soggiorno, pernottamenti, cibo e visite ai parchi naturali. Si visiteranno le cascate di Thomson, le scuole materne del distretto di Nyahururu, parco naturale del lago Nakuru, il lago Vittoria. Sul sito dell’associazione alcuni “avvertimenti” sul tipo di viaggio che si va ad affrontare: “Non aspettarti di fare il turista modello che va nei villaggi Franco Rosso di Mombasa. Se hai anche solo una più piccola predisposizione in questo senso, ti chiediamo di non aderire a questa iniziativa e scegliere altro che possa essere, a te, più congeniale”. Rigorosamente responsabile, insomma. (Umberto Di Giacomo)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER