ECO-HOTELS: LA TOP SIX DELLE STRUTTURE ALBERGHIERE '100% GREEN'

Strutture rilassanti, eleganti, belle, innovative, ma soprattutto ecosostenibili: sono i 6 alberghi più ecologi del mondo. Nella top, anche l’Italia da il buon esempio

Moda o buona abitudine, che sia, la richiesta di strutture verdi sta aumentando sempre di più negli ultimi anni: peccato siano ancora pochi gli alberghi che, oltre a qualche piccolo accorgimento, come l’utilizzo di prodotti bio per la toilette o per le pulizie, siano veramente sostenibili anche dal punto di vista architettonico, dell’arredamento ed energetico. Sono solo sei, infatti, in tutto il mondo, le strutture “verdi al 100%”, che rispettano ambiente e turisti. Iniziamo il viaggio.

Siamo tra le Alpi svizzere: è qui che  sorge Whitepod, un igloo comodo e accogliente, consistente in una cupola geodetica che circonda una villetta centrale: in estate gli esterni sono di colore verde, mentre d’inverno sono coperti di tela bianca, per fondersi totalmente con la natura. Ciascuna camera è dotata di una terrazza con vista, una stufa a legna, mentre l’energia solare fornisce elettricità. Sorvoliamo l’Atlantico e arriviamo in Quebec (Canada), dove vi è una catena, chiamata ALT Hotels, che usa nei suoi alberghi i principi della geotermia per il raffreddamento e il riscaldamento a pavimento, riducendo così al minimo le emissioni di CO2, e dispone anche del recupero del calore dall’aria di scarico e di controlli digitali di ventilazione, raffreddamento e riscaldamento.

Dall’altra parte della costa, un po’ più a sud, in California, c’è il 968 Park Hotel: un albergo totalmente ristrutturato con l’utilizzo di materiali eco-compatibili, rifinito con patine naturali, e, all’interno, composto da caratteristiche parti metalliche riciclate, progettate per essere facilmente rimovibili per la manutenzione. Nelle paradisiache Seychelles (Africa), sorge il Frégate Island Private: un vero tocco di modernità ambientale inserito all’interno di un posto incontaminato, un esempio di come l’uomo e la natura possano coesistere con successo. Salendo su, in Inghilterra, si trova The Scarlet, un albergo di lusso, con alti livelli di isolamento, tenuta dell’aria, e utilizzo di energia solare e di raffreddamento naturale. Ed eccoci, infine, tornati in Italia. Il Vigilius Mountain Resort, in Alto Adige, situato sul Monte San Vigilio, viene definito una vera e propria “casa di legno moderna”, vista la somiglianza con un albero caduto in un bosco. Facciata in legno, costruzione sostenibile fatta con risorse locali, con un sistema energetico autonomo, ma soprattutto non raggiungibile in auto (solo a piedi o in funivia): insomma, l’ideale per un’immersione totale all’interno della natura, lontano da rumori e smog cittadini.

(FlaDo)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER