Un’interpool a difesa del mare

Condividi questo articolo:

Difendere il mare e’ un nostro dovere ed e’ per questo che arriva una Interpool in difesa degli oceani

 

Arriva una Interpool dedita completamente ai mari, una squadra di difesa pronta a salvare oceani e pesci da qualsiasi minaccia esterna. La proposta arriva dell’ex capo del Foreign Office britannico David Miliband che la sta facendo circolare in coppia con l’ex presidente del Costa Rica, José María Figueres, attraverso l’organizzazione di cui sono entrambi co-presidenti, la Global Oceans Commission: i due leader ufficializzeranno la proposta in un rapporto il prossimo giugno.

Tutelare le acque internazionali, che coprono circa metà del globo, è un dovere dell’uomo:  tra i grandi pericoli del mare, per esempio, ci sono i pescherecci pirata, che spesso usano a bordo la manodopera di lavoratori schiavi e sono collegati al traffico di armi e droga stanno mettendo a rischio l’abitabilità dell’intero Pianeta.

Secondo Miliband portare ordine negli oceani è essenziale per conservare l’attuale flora ittica e tutelare le scorte alimentari mondiali: ‘Gli oceani sono gravemente sottogovernati’, ha detto al Guardian l’ex ministro degli esteri britannico che in febbraio ha partecipato a un evento sulla salute degli oceani e dei mari organizzato all’ONU dalle Rappresentanze Permanenti di Italia e Palau. ‘Ci sono parti in preda all’anarchia. Ci sono parti che assomigliano al Selvaggio West’.

Questo articolo è stato letto 1 volte.

interpool, interpool mare, mare, oceani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net