Il Titanic tornera’ a solcare i mari. Aiutato dai cambiamenti climatici

Condividi questo articolo:

Il Titanic tornera’ a solcare i mari: e’ in costruzione un transatlantico gemello all’originale. Il primo viaggio, nel 2016, sara’ facilitato dai cambiamenti climatici

Il Titanic tornerà a salpare i mari nel 2016. Non parliamo di un film nuovo e innovativo sulla tragedia del 1912,  ma di una vera e propria nave, di una copia fedele al ‘gemello’ naufragato, con più scialuppe e maggiore stabilità, però. Il progetto che vede la nascita di un Titanic 2 è stato lanciato dal magnate australiano Clive Palmer: ‘Il Titanic era una nave da sogno. Con Titanic II il sogno diventerà di nuovo realtà’.

Il fratello gemello del Titanic verrà costruito in Cina i lavori inizieranno entro fine anno e, se tutto andrà come previsto, verrà inaugurato nel 2016 con un viaggio da Southampton (Inghiletrra) a New York. Lo stesso, fatale, viaggio che avrebbe dovuto compiere il Titanic nel 1912.

Il Titanic II sarà lungo 270 metri e peserà 65.000 tonnellate: avrà, proprio come il transatlantico originale, tre classi separate. A bordo i passeggeri indosseranno abiti d’epoca e gusteranno piatti e prelibatezze identiche a quelle servite a bordo nel 1912. A differenza dell’originale, il nuovo Titanic ospiterà un casinò, sarà un metro più largo – questo gli assicurerà maggiore stabilità- e avrà più scialuppe di salvataggio.  

Il viaggio che farà il Titanic II dovrebbe essere più sicuro di quello intrapreso nel 1912 dal vero e originale Titanic. Il transatlantico naufragò il 15 aprile 1912, durante il viaggio inaugurale dopo l’impatto con un iceberg nell’Atlantico del Nord. A causa dei cambiamenti climatici il numero di iceberg si è ridotto notevolmente, e il viaggio potrà essere più tranquillo.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

mare, nave, Titanic, Titanic II, transtlantico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net