Ristoranti in tempo di crisi. A Firenze si paga con il baratto

Condividi questo articolo:

A Firenze la cena al ristorante si paghera’ con il baratto. Nel centro storico della citta’ sta per essere inaugurata un’osteria anti-crisi

Il baratto, negli ultimi tempi, sembra essere tornato di moda. In tempi di crisi, infatti, c’è chi si ingegna per non perder clienti e per dare a tutti la possibilità di passare una serata diversa. Così, a Firenze, a fine Settembre 2012, aprirà un’osteria dove chi vorrà, invece di saldare il conto in denaro, potrà farlo barattando la cena con frutta e verdura fresca di stagione, pezzi di artigianato o qualsiasi altra cosa, purché preventivamente concordata coi gestori. 

Il ristorante in cui sarà possibile pagare attraverso il baratto sarà ubicato nel centro storico di Firenze, avrà 40 posti e un look da taverna tradizionale.  La titolare, Donella Faggioli, ha scelto per l’osteria un nome che è tutto un programma, ‘L’è Maiala’,  espressione fiorentina che significa ‘E’ dura!’, ‘Sono momenti difficili!’.

Il ristorante in cui si paga con il baratto e’ certamente un esempio. In tempi di crisi, in tempi difficili, non molliamo e troviamo altre soluzioni: se non ci sono i soldi, va bene anche un oggetto che si possiede, magari un doppione di qualcosa. Gli avventori de ‘L’è Maiala’ potranno accordarsi, al momento della prenotazione, su cosa, quanto e come barattare in cambio di una cena. I generi accettati per lo scambio? Sarà data priorità alle primizie contadine delle campagne toscane, ma anche ad artigianato locale, antiquariato e modernariato inclusi. Ma ben accetti saranno anche oggetti di bricolage e di design.

Nel ristorante, come è facile immaginare, si serviranno solo piatti tradizionali della cucina Toscana, a prezzi anti-crisi.

 (gc)

Questo articolo è stato letto 34 volte.

baratto, crisi, crisi economica, firenze, ristorante, ristorante baratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net