Roma, metro C: aprira’ l’11 ottobre

Condividi questo articolo:

 

In anteprima la metro C: un viaggio di sopralluogo cper toccare con mano la tanto attesa opera

 

Un anticipo della metro C. A poche settimane dall’apertura, i componenti della commissione Lavori Pubblici e Mobilità del Municipio delle Torri hanno avuto il privilegio di salire su alcuni dei treni driverless che dall’11 ottobre porteranno verso il centro migliaia di residenti di Roma Est. Una vera svolta per gli abitanti di quella zona di Roma, che finalmente potranno meglio sfruttare i mezzi pubblici.

 

‘Un sopralluogo durato diverse ore nel corso del quale abbiamo toccato con mano che l’opera c’è, è funzionante’, ha affermato il presidente della Commissione Mariano Angelucci. Insomma, questa volta si apre sul serio. Il consigliere non nasconde l’emozione. ‘Sapevamo che era tutto pronto ma salire sui convogli e vedere le stazioni finalmente ultimate è un’altra cosa’.

E in effetti mancano veramente pochissimi giorni all’apertura: l’11 ottobre sarà inaugurato il tratto che va da Monte Compatri/Pantano al Parco di Centocelle e che sarà servito da cinque treni driverless. La frequenza sarà di un treno ogni dodici minuti. Nei primi mesi, per consentire il pre esercizio della tratta successiva, l’orario sarà ridotto: dalle 5.30 del mattino alle 18.30 di sera. ‘Durante il sopralluogo non c’è stato alcun tipo di problema, tutto ha funzionato alla perfezione’, ha continuato Angelucci. ‘Molto belle le gallerie illuminate e bellissime le stazioni che, fatta eccezione per qualche piccola opera di rifinitura, sono tutte ultimate’.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

metro, metro c, metro c Roma, mobilità, mobilità Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net