Strade ciclabili in Belgio: auto subordinate alle biciclette

In Belgio e’ ufficialmente in vigore il nuovo codice della strada, con l’introduzione delle strade ciclabili: nelle strade dove non ci sono piste ciclabili le auto sono subordinate alle biciclette e non possono sorpassare

In Belgio sono state approvate le strade ciclabili: il codice della strada prevede l’assegnazione della priorità assoluta alle bici nelle strade che non hanno delle vere e proprie piste ciclabili per mancanza di spazio sufficiente. In termini semplici, la norma si può tradurre con il divieto delle auto di sorpassare le biciclette.

Le strade ciclabili sono percorribili dalle automobili, ma gli automobilisti che vi accedono devono rispettare la precedenza alle biciclette e la velocità massima consentita, 30 Km/h. In realtà, la variazione al codice della strada che prevede l’introduzione delle strade ciclabili risale esattamente a un anno fa, ma solo da poco le strade sono state dotate di tutti i segnali e cartelli utili, a seguito del parere positivo da parte delle regioni sul progetto federale. 

L’entrata in vigore del concetto di strada ciclabile è un chiaro segnalo da parte del Governo del Belgio a favore delle biciclette. La variazione del codice della Strada in tal senso è già avvenuta in Olanda e in Germania, Paesi che hanno scelto di subordinare il traffico automobilistico a quello sulle due ruote per incoraggiare la mobilità sostenibile.

(gc)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER