In bicicletta a Torino si va contromano

Anche a Torino si potra’ andare in bici contromano: cambia il codice della strada

 

Con la bicicletta sarà possibile camminare contromano: è questa una delle proposte inserite nella prossima revisione del codice della strada. Si sa, i ciclisti spesso imboccano le strade contromano: in tanti lo fanno per una questione di sicurezza, pedalando in senso contrario alla corsia di marcia, infatti,  è possibile evitare numerosi incidenti. Il nuovo codice della strada, quindi, potrebbe rendere legittimo questo comportamento, ma solo in alcune strade.  

Le strade in cui sarà possibile viaggiare in senso contrario alle auto dovranno soddisfare alcune caratteristiche ben precise: carreggiata larga almeno 4 metri (non considerando lo spazio delle auto parcheggiate su un lato), senza parcheggio sul lato sinistro e vietate ai mezzi pesanti.

La norma non è una cosa nuova del tutto: già in Olanda, nel Regno Unito, in Danimarca e in Francia. Ma anche in Italia, in città come Reggio Emilia, Pesaro, Bolzano e Ferrara questa rivoluzione a due ruote è già stata compiuta.  

 

Questa modifica non piace agli automobilisti. Il presidente dell’Aci Piergiorgio Re, afferma: ‘Lo dico pensando all’incolumità di pedoni e ciclisti, gli anelli più deboli della mobilità: i ciclisti devono andare soltanto sulle piste ciclabili e comunque mai dove non te le aspetti, perché a rimetterci saranno per primi loro, perché la promiscuità anche se protetta genera sempre confusione’.

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER