Bike cafe', il bar ideale per gli amanti della bici

I bike cafe' nascono con lo scopo di promuovere la mobilita' sostenibile attraverso la formazione di spazi di aggregazione a misura di ciclista

Promuovere la mobilità sostenibile attraverso la nascita di spazi di aggregazione ‘misura di ciclista’. Con questo spirito nasce il ‘bike cafè’, il bar ideale creato appositamente per tutti gli amanti della bici. Si tratta, in pratica, di particolari luoghi di ritrovo, dove gli appassionati delle due ruote si incontrano prendendosi una ‘pausa caffè’ tra una pedalata e l’altra in città. In Europa ad esempio, la prima esperienza di ‘bike cafè’ nasce a Berlino nel 2004, ma anche in Italia sono iniziati a prendere piede, negli ultimi anni, locali dedicati ai ‘bikers’, che utilizzano come forme di arredamento ‘bici d’epoca’, quadri a tema e offrono cibo vegan e vegetariano. Tra questi c’è il ‘Pai Bikery’ di Torino, dove una sana alimentazione con prodotti bio ripaga pienamente degli sforzi di una faticosa pedalata, mentre delle mani esperte provvedono alla manutenzione della bici. Anche il Bike Café di Pinerolo, tra formaggi tipici, riviste ed un immenso giardino, è in grado di offrire un luogo d’incontro ideale per molti ciclisti (affamati ed assetati) con la passione per la bici. Milano invece ospita l’Upcycle Café, frequentato soprattutto da studenti ed artisti. Un ampio open space per il coworking, niente aperitivi lunghi, ma tanta musica, libri, video, dibattiti ed incontri su stili di vita ecosostenibili. Infine Roma, ha la sua ‘Ciclofficina’, una particolare associazione culturale dotata di attrezzature specifiche per la riparazione delle bici che ha anche lo scopo di unire in un unico ‘spazio sociale’ tutti i cicloamatori della Capitale.

(ml)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER