Toyota Mirai, la prima auto ad idrogeno in vendita in Europa

Arriva anche in Europa la prima auto ad idrogeno: vi presentiamo la nuova Toyota Mirai

 

Già presentata e immessa nel mercato giapponese, la nuova Toyota Mirai si prepara ad essere lanciata anche sul mercato Europeo: sarà la prima berlina alimentata ad idrogeno ad essere regolarmente in vendita nelle concessionarie. L'auto, disponibile da Settembre 2015, sfrutta il “Toyota Fuel Cell System”, che fonde la tecnologia delle celle a combustibile con quella ibrida, ed è capace di generare una potenza di 155 CV. A sorprendere è l'autonomia dichiarata: 500 km .

 

Lunga 489 cm, larga 181 e alta 153 cm, la Toyota Mirai vanta un sistema di propulsione e componenti (pila a combustibile, convertitore-potenziatore di tensione e serbatoi) sviluppate interamente in casa. L’acqua prodotta dalle pile a combustibile viene “gestita” con un sistema di circolazione interna che non richiede l’uso di un umidificatore come nelle altre fuel cell. Il convertitore-potenziatore (dall'inglese boost converter), capace di innalzare la tensione generata dalle fuel Cel a circa 650 Volt, ha permesso di ridurre le dimensioni del motore elettrico e il numero delle celle a combustibile, a tutto vantaggio dei costi del sistema. 

Al fine di abbassare il baricentro della vettura, Toyota ha posizionato i due serbatoi per stoccare l’idrogeno in forma liquida sotto il pavimento. Tranquilli però, i serbatoi sono protetti da tre strati in plastica rinforzata in fibra di carbonio e l'auto è dotata anche di alcuni sensori arrestano il flusso di idrogeno in caso di eventuali perdite.

Come fare rifornimento? Semplice, la Toyota Mirai potrà essere rifornita, in soli 3 minuti, presso un distributore abilitato ad erogare idrogeno. La reazione chimica di combinazione dell'idrogeno con l'ossigeno all'interno della pila a combustibile produce energia elettrica che, dopo essere passata dal “booster”, viene utilizzata dal motore elettrico, posizionato nella parte anteriore.

E quando il guidatore richiede maggiori prestazioni, per affrontare una salita ripida o un sorpasso, potrà contare sull'energia di riserva, conservata da una grossa batteria che si trova nella parte posteriore.

 

Un altro punto di forza? Dovete sapere che collegando alla Toyota Mirai un apposito dispositivo esterno (venduto a parte) è possibile trasferire la corrente generata dalla fuel cell alla propria abitazione. 

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER