Toyota FCV Plus: l’auto a idrogeno per il futuro

Condividi questo articolo:

Presentato al Motor Show di Tokyo 2015 il progetto con cui la Toyota vuole battere i combustibili fossili

Negli ultimi tempi, le auto elettriche sono molto popolari: vengono indicate da più parti come modelli sui quali puntare per il futuro. Ci sono, però, alcune case automobilistiche che non credono in questa soluzione, che non credono che le auto elettriche siano la risposta a lungo termine per ridurre la nostra dipendenza dai combustibili fossili. 

Toyota è chiaramente una di queste e ha deciso di concentrarsi sui veicoli Fuel Cell (FCV) che vedono, al posto del motore a combustione, una pila di celle a combustibile che generano elettricità grazie all’idrogeno. Sta per uscire sul mercato il loro primo progetto automobilistico di questo tipo: la Toyota Mirai, pronta a comparire sul mercato in autunno; ma il futuro dei veicoli FCV per questa marca di auto non si ferma e quindi debutta al Motor Show di Tokyo 2015  il nuovo concetto di Fuel Cell: la Toyota FCV Plus.

Secondo la Toyota, questo nuovo modello incarna in modo più incisivo il concetto della visione di un società basata sull’idrogeno: la sua forma futuristica, infatti, si allontana molto dal design della Mirai, anche se molte caratteristiche di quest’ultima sono state completamente traslate nel nuovo modello – basta guardare le grandi prese d’aria. 

La FCV Plus è alimentata da quattro motori elettrici montati su ogni ruota in maniera indipendente; le celle a combustibile si trovano tra le ruote anteriori e il serbatoio è posizionato dietro i sedili posteriori: con questa disposizione si ottiene più spazio all’interno.

Lunga 3,8, larga 1,75 e alta 1,54 metri, la Toyota FCV Plus può diventare un generatore di energia elettrica quando è ferma, permettendo l’alimentazione di una casa o di qualsiasi altro si voglia e disegnando in questo modo un altro importante intento della Toyota: produrre energia sostenibile.

Per il momento, è molto difficile pensare a un uso di queste auto nei centri abitati, visto che lo stoccaggio dell’idrogeno non è sicuro, ma la Toyota sembra pronta a combattere molte battaglie.

E.C.

auto elettrica, combustibili fossili, FCV Plus, toyota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net