Automobili elettriche e intelligenti: la sfida della Ford

L'azienda ripensa il proprio business, intensificando gli investimenti sulle nuove tecnologie riguardanti la mobilità

 Se da una parte continuerà a vendere i suoi veicoli di successo, dall'altra, la casa automobilistica Ford accrescerà gli investimenti nella mobilità intelligente grazie a nuove piattaforme tecnologiche. Un riposizionamento sul mercato che corregge il tiro della società, in modo da non restare indietro, in questo nuovo mondo tech.

A tal fine, questa settimana, la Ford ha annunciato che sta lavorando per abbinare la sua piattaforma tecnologica SYNC (sistema di controllo vocale che permette di gestire le chiamate, la musica e molto altro senza mai togliere le mani dal volante) con l'altoparlante intelligente Echo di Amazon e l'assistente virtuale Alexa, così come con il sistema di automazione domestica Wink.

Collegandosi a queste piattaforme, i proprietari dei veicoli Ford saranno in grado di controllare l'auto da casa e la casa dall'auto, tramite il collegamento a Internet di dispositivi come luci, televisori, termostati, quantità di carica elettrica dell'auto, ecc.

In un video Ford ha mostrato come potrebbe diventare la nostra vita grazie all'integrazione di queste novità tecnologiche.

La Ford deve ancora annunciare un calendario per confermare quando tali servizi saranno completamente integrati, ma ci sono buone ragioni di pensare che avverrà piuttosto rapidamente, visto che tutta la nostra idea di mondo si sta muovendo in quella direzione e un'azienda come la Ford non può assolutamente perdere posizione.

Si parla anche di una joint venture con Google, per le vetture che si guidano da sole, che dovrebbe essere annunciata molto presto, anche se per ora le due aziende stanno cercando di mantenere segreti i loro incontri. Di certo c'è che la Ford ha annunciato che triplicherà la sua flotta di self-driving car quest'anno (in modo da diventare la società con la più grande flotta di veicoli di questo genere), che espanderà il suo servizio di car-sharing GoDrive e che sancirà una partnership con l'azienda di droni DJI, per migliorare il sistema di ricerca, comunicazione e soccorso tramite droni, nelle situazioni di emergenza.

EC

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER