Tassa sui condizionatori? Tutta la verità

Scopriamo insieme tutta la verità sulla già famosa tassa sui condizionatori

 

Tutti preoccupati, ieri, per la tassa sui condizionatori. Ma cosa c'è di vero? E quanto dobbiamo preoccuparci per quella che è stata definitiva la nuova 'stangata da 200 euro all'anno? Partiamo subito col dire che non esiste nessuna tassa sui condizionatori, e soprattutto non è stata approvata nessuna legge che costerà 200 euro all’anno alle famiglie italiane per raffreddare gli ambienti. L'allarme di un nuovo costo fisso per le famiglie d'Italia, lanciato anche da alcune associazioni per la difesa dei consumatori, è infondato.

Infondato, sì, lo ripetiamo. La normativa Europea sulla tutela dell'ambiente, recepita anche dall’Italia in quanto Stato Membro, non prevede adempimenti da parte delle famiglie, ma la creazione di un unico libretto di manutenzione per caldaie e climatizzatori: entrambi rappresentano infatti fanno parte del sistema di climatizzazione (sia calda sia fredda) di un ambiente. E l'obbligo, non deciso dal nostro Governo, riguarda solo i possessori dei grandi impianti (sistemi di climatizzazione con potenza nominale minima di 12 kilowatt, equivalenti a circa 43000 BTU).

 

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER