Come fare per non pagare in canone Rai in bolletta

Come previsto dalla legge di Stabilità, il canone Rai dovrà essere pagato con la bolletta della luce. Come fare per pagare la bolletta e non pagare il canone

 

Mentre qualcuno si è già mobilitato per una raccolta firme che annulli la norma del pagamento del canone Rai, c'è chi già fa i conti per pagarlo in bolletta. Sì, come previsto dalla Legge di stabilità il Canone Rai va pagato con la bolletta della luce e chi ritiene di non doverlo fare deve darne apposita comunicazione.

Come fare per non pagare il canone Rai in bolletta? Ve lo spieghiamo subito, ma è bene precisare prima quali potrebbero essere le cause per l'esonero del pagamento:

  • non si possiede un televisore
  • persona di 75 anni di età e un reddito, sommato a quello del proprio coniuge, non superiore a 6.713,98 euro annui
  • versamento già eseguito dall’altro coniuge
  • seconda casa
  • casa data in affitto
  • altre cause, come scelta propria (prendendosi le proprie responsabilità dinanzi alla legge)

Per non pagare il canone Rai basterà fare un'autocertificazione che andrà spedita con raccomandata a.r., all’Agenzia delle Entrate di Torino o andrà consegnata a mano presso l’Ufficio delle Entrate più vicino al luogo della propria residenza.

 

Precisiamo che chi non paga il Canone Rai non potrà subire l’interruzione della fornitura del servizio elettrico.

gc 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER