Caldaia efficiente: i controlli elementari fai da te

Controllare il livello dell'acqua, il funzionamento del termostato,  la carica delle batterie del cronotermostato: ecco i controlli elementari fai da te per una caldaia efficiente

 

In questi giorni invernali non possiamo rinunciare al riscaldamento. Conseguenza? Le bollette del gas schizzano. Eppure basterebbe rispettare delle semplici regole per avere una caldaia più efficiente e meno sprecona.

Per risparmiare sulla bolletta energetica, ma anche perché il riscaldamento sia meno inquinante, è bene controllare sempre il livello dell'acqua della caldaia, il funzionamento del termostato,  la carica delle batterie del cronotermostato ed effettuare periodicamente lo spurgo dell'aria presente nei radiatori. Sono controlli elementari che garantiscono l’efficienza del proprio impianto di riscaldamento.

 

Una caldaia efficiente è una caldaia sostenibile, che produce meno emissioni inquinanti e bollette più leggere. È bene anche ricordare che la legge vieta l’istallazione delle caldaie in locali che non siano adeguatamente ventilati che consentano l’afflusso di aria per la combustione e la dispersione fumi che devono essere raccordati a sistemi di scarico (camini, canne fumarie, ecc.) efficienti.

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER