Fotovoltaico: micro celle solari piu' efficienti grazie all'arseniuro di gallio

Le nuove micro celle solari, grazie agli studi di un team di scienziati dell'Universita' dell’Arkansas, sarebbero spesse soltanto 9 millimetri con un'efficienza di conversione della luce di circa il 14%

Micro celle solari sempre più efficienti grazie all'arseniuro di gallio. Stiamo parlando del nuovo materiale inorganico semiconduttore utilizzato da un team di ricercatori dell’Università dell’Arkansas, in alternativa al silicio classico, utilizzato convenzionalmente nelle produzione dei pannelli fotovoltaici. 

Le nuove micro celle solari infatti, grazie all'arseniuro di gallio, risulterebbero spesse soltanto 9 millimetri con un'efficienza di conversione della luce di circa il 14%.

L'efficienza delle nuove micro celle solari, è stata ottenuta, in particolare, grazie ad uno speciale rivestimento dei pannelli, composto da ossido di zinco e ottenuto tramite la sintesi chimica del film sottile e delle nano particelle. Una soluzione, questa, che potrebbe teoricamente aumentare l'efficienza di conversione della luce delle nuove celle solari addirittura fino al 33%, con costi di produzione estremamente ridotti.

Produrre energia con questo nuovo sistema, permetterà quindi di sviluppare una grande quantità di applicazioni tecnologiche solari. L'obiettivo del team di ricerca, è infatti quello di produrre, grazie a questo metodo, dei moduli solari speciali con un'efficienza del 63% ed in grado di alimentare edifici e dispositivi di grandi dimensioni come i satelliti o i veicoli spaziali. I risultati dello studio sulle nuove micro celle solari sono stati pubblicati recentemente sulla rivista Solar Energy Materials and Solar Cells. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito.

(ml)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER