Anche l’eolico paga l’Imu. Come il fotovoltaico e l’idroelettrico

L’odiata Imu colpisce anche gli impianti eolici, costretti da una sentenza della Cassazione a pagare la nuova tassa, come il fotovoltaico e l’idroelettrico

L’Imu colpisce anche i parchi eolici, che dopo la sentenza n. 4030 della Corte di Cassazione, dovranno pagare l’Imposta Municipale Unica per il 2012. E l’Imposta Comunale sugli Immobili, ovvero l’Ici, fino al 2011. E con questo la Corte di Cassazione ha dato ragione ad un Comune in provincia di Foggia che aveva tentato, senza riuscirci, di imporre la tassa ad un parco eolico.

Gli impianti eolici eolici dovranno pagare l’Imu in quanto vanno accatastati nella categoria ‘D/1’, quella degli ‘Opifici’, e sono ritenute attività industriali come tutte le altre. La società che gestisce il parco eolico situato in provincia di Foggia riteneva che la categoria di accatastamento più corretta fosse la ‘E/3’, e che le pale eoliche fossero qualificate come costruzione per speciali esigenze pubbliche, come le edicole, i chioschi per il bar e le stazioni di servizio, quindi esenti da Imu e da Ici. Così non è, e la Corte di Cassazione ha applicato ai parchi eolici la stessa misura attualmente valida per gli impianti idroelettrici e fotovoltaici.

Di contro alla sentenza per cui i parchi eolici devono pagare l’Imu vi è una sentenza del Tar di Lecce che vieta ai Comuni di applicare sovra canoni a fotovoltaico ed eolico, poiché opere che svolgono servizio pubblico, anche se gli impianti sono di grosse dimensioni.

(GC) 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER