Un vaso speciale per coltivare avocado e querce in casa

Condividi questo articolo:

Un design che permette non solo di non dover mettere sostegni alla struttura che sostiene il seme ma che mostra anche la meraviglia delle sue radici

Di solito, i giardini domestici tendono a nascondere le radici delle proprie piante all’interno di vasi decorati o strutture non trasparenti, mentre la nuova collezione di vasi in vetro di Ilex Studio mette totalmente in mostra quello che succede sotto la linea del germoglio.

La trasparenza, però, non è l’unica caratteristica interessante di questi vasi: il loro design permette anche di poter coltivare avocado e querce, grazie a delle silhouette minimaliste ma ragionate che comportano che la pianta non abbia che da «appoggiarsi» alle linee scelte.

Presentata di recente al London Design Festival, la collezione di Ilex Studio è stata progettata per consentire alle persone di poter vedere davanti ai loro occhi l’eleganza con cui una ghianda diventa una quercia o l’intreccio delle radici che permette a un frutto di avocado di maturare senza che ci si debbano mettere degli stuzzicadenti per aiutarlo.

La sfericità della base permette di osservare i poteri magici della germinazione dei semi come se li si guardasse dentro un sfera di cristallo e il piccolo collo con forma a clessidra – dove si trova il seme di avocado o la ghianda – aiuta il germe a rimanere bello e visibile in alto mentre le radici germogliano nell’acqua sottostante.

Dopo un po’ di tempo, infatti, le radici iniziano a diffondersi nell’acqua e quello che si deve fare è lasciarle proliferare fino a che non saranno abbastanza forti da poter essere finalmente piantate nel terreno, attecchire e darci la nostra pianta. Bisogna tener presente che la forma del vaso ingrandisce ciò che sta accadendo all’interno, offrendo una visione ravvicinata delle radici mentre crescono.

Il vaso per l’avocado è leggermente più grande del vaso per la ghianda, ma secondo lo studio, il modello di crescita è simile – anche se la quercia può essere lasciata nel vaso per un massimo di un anno, mentre coltivare un albero di avocado è un po’ più complicato. Entrambi i vasi, comunque, sono dotati di opuscoli di istruzioni che guidano attraverso il processo di coltivazione.

 

avocado, coltivazione, coltivazione domestica, design, vaso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net