In Italia nasce un villaggio di case di paglia

 

Un piccolo borgo medievale rinasce dopo il sisma del 2009: ecco il villaggio di case di paglia

 

 

C'era una volta un piccolo borgo di origini altomedievali alle porte del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. E c'è ancora, un po' distrutto ma c'è. Il sisma del sei aprile 2009 ha distrutto buona parte delle abitazioni e del patrimonio storico-culturale del borgo, ma gli abitanti non si sono arresi.

 

Diversi residenti hanno deciso di ricostruire il piccolo paesino aderendo al progetto degli architetti Paolo Robazza e Fabrizio Savini del BAG studio mobile che, grazie alla collaborazione e all'assistenza tecnica di Caleb Murray Burdeau, esperto in bioarchitettura, intendono dar vita ad un villaggio di case di paglia, low cost ed a minimo impatto ambientale.

 

Le case potranno sfruttare l'energia che arriva da alcuni impianti fotovoltaici, mentre il riscaldamento lo si deve a delle stufe a legna.

 

Il progetto di rinascita è finanziato da Unipol per Legambiente e rientra nell'ambito del progetto nazionale Bellezza Italia, nato per valorizzare i luoghi e le esperienze più qualificanti del Paese, sia dal punto di vista sociale che ambientale.

gc

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER