Pulizie creative / Soluzioni eco per la cura della casa

C'erano una volta i detersivi, gli anticalcare, i detergenti multiuso biodegradabili al 90, 95, 99%. Tutti ci siamo chiesti più di una volta la restante percentuale dove vada a finire. Nel dubbio, meglio utilizzare soluzioni ecologiche. Scopriamo quali sono e come si usano

C’erano una volta i detersivi, gli anticalcare, i detergenti multiuso biodegradabili al 90, 95, 99%. Tutti ci siamo chiesti più di una volta la restante percentuale dove vada a finire. Nel dubbio, meglio utilizzare soluzioni ecologiche. Scopriamo quali.


Perché una sostanza possa definirsi biodegradabile è necessario nella maggior parte dei casi che sia di origine organica, quindi in grado di essere aggredita e decomposta da particolari batteri. L’equilibrio ecologico del pianeta in fondo dipende da questo. Oggi la biodegradabilità dei composti sta diventando un problema: liquidi e solidi che usiamo tutti i giorni sono composti da materiali e sostanze che in natura non trovano batteri in grado di decomporli.

E allora armiamoci di buona volontà. Abbiamo trovato qua e là un po’ di buoni consigli e di "ricette" che vi giriamo. Così con il fai da te facciamo qualcosa per la nostra salute e anche per quella del pianeta .

Pulitore multiuso

Versate un litro di vino bianco con gradazione intorno ai 10 % vol. di alcol in un contenitore di vetro. Aggiungete due cucchiai di Aceto Madre. Chiudete per un mese il contenitore e filtrate il liquido ottenuto con un panno di stoffa. Il pulitore/sgrassatore è pronto! Per ottenere l’Aceto Madre usate un contenitore di terracotta dove verserete un litro di vino e un quarto di litro di aceto di vino. Chiudete il contenitore per due settimane ricordandovi di aprirlo mezz’ora al giorno. Avrete così ottenuto la Madre dell’Aceto.

Pulitore lavavetri


Per farne mezzo litro occorrono 100 ml di alcol distillato per liquori, 400 ml di acqua (meglio se distillata), 10 gocce di detersivo per piatti (perfetto quello di cui parliamo di seguito nell’articolo), qualche goccia di olio essenziale (consigliamo agli agrumi). Basta mescolare questi ingredienti e versare in uno spruzzino.




Detersivo per i piatti e lavastoviglie

Tagliate 3 limoni a piccoli pezzettini assicurandovi di togliere tutti i semi. Aggiungete 2oo gr. di sale grosso, 400 ml d’acqua e 100 ml di aceto. Frullate tutto e versate in pentola. Fate bollire per 10 minuti. Una volta che il composto si sarà raffreddato frullatelo ancora. Avrete così ottenuto un ottimo ed efficace prodotto sgrassante ed ecologico al 100%, per pentole e stoviglie.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER