Flash News:
Post title marquee scroll
Facebook: Sensi, 'bene battaglia vinta insieme per Mariano Giustino'-Rifiuti: traffico illecito e discariche abusive, eseguite 16 misure cautelari-Elezioni: Calabria (Fi), 'da governo arroganza e analfabetismo democratico'-Migranti: Alarm phone, 80 in pericolo in acque Sar maltesi-Economia dell'usato come leva per la ripresa, in Italia vale 24 mld-**Bce: Lagarde, 'non credo a nuova crisi debito sovrano in Eurozona'**-Gen. Guarino: "Cosa nostra voleva lista civica per influenzare scelte politiche'-Mafia: gen. Guarino, 'Cosa nostra voleva lista civica per influenzare scelte politiche' (2)-Fase 2: Consulenti lavoro Palermo, 'metà cassintegrati senza soldi fino a settembre'-Fase 2: Consulenti lavoro Palermo, 'metà cassintegrati senza soldi fino a settembre' (2)-Sicilia: Dissesto idrogeologico, a Capri Leone si consolida il centro abitato-Sicilia: assessore Grasso, 'Governo Musumeci ha posto fine a precariato enti locali'-Milano-Bicocca, nasce laurea per manager trasparenza e innovazione-Titoli Stato: spread Btp-Bund apre a 202 punti base, rendimento 1,59%-Mafia: arresti Palermo, nessuna vittima pizzo ha denunciato gli estorsori-Milano-Bicocca, nasce laurea per manager trasparenza e innovazione-Caos Procure: 'tutti con te, anche Legnini', gli sms tra Palamara e il pm di Salvini-Coronavirus: Policlinico Milano, un positivo in 5 giorni ma il virus non si è attenuato-Rifiuti: traffico illecito e discariche abusive, in corso operazione del Noe-Mafia: arresti Palermo, boss organizzavano lista civica per le amministrative Misilmeri

Casas Melhoradas

Condividi questo articolo:

Nasce un progetto per costruire alloggi sostenibili ed economici in Mozambico

Nella speranza di avviare uno sviluppo urbano sostenibile in Mozambico, uno dei paesi più poveri del mondo, Johan Mottelson e Jørgen Eskemose dell’Institute of Architecture, Urbanism & Landscape del KADK, la ONG di Mozambico Estamos e gli Architetti senza Frontiere danesi hanno unito le forze per sviluppare Casas Melhoradas, un progetto di ricerca di alloggi a prezzi accessibili.

Il prototipo di alloggio è stato pensato per essere sensibile alla densità urbana e alle pratiche sostenibili: si tratta di una villetta a schiera che si adatta a dare spazio a sei abitazioni su un terreno che normalmente sarebbe stato utilizzato per abitazioni monofamiliari – in questo modo si combatte l’idea sbagliata di espansione urbana che ci è stata fino a questo momento.

Il progetto è stato completato nel 2018, in collaborazione con i costruttori locali, con i quali sono stati testati modelli di abitazioni, tecniche di costruzione e metodi di produzione, compresi gli esperimenti con la prefabbricazione. Grazie a Casas Melhoradas si spera di sviluppare metodi di costruzione alternativi e tipologie abitative più economiche e sostenibili, dando la possibilità di affittare alloggi a prezzi accessibili grazie a partnership pubbliche e private.

Le unità abitative vengono affittate tramite un’organizzazione locale di edilizia senza scopo di lucro che, poi, utilizza i soldi per reinvestire in altri progetti alternativi. Esse dispongono di cucine esterne private (una necessità dovuta all’uso predominante del carbone) dotate di stufe a gas nel tentativo di ridurre l’inquinamento atmosferico; i bagni sono in comune, così come la lavanderia, in cortili comuni; c’è anche un tetto verde per migliorare il microclima.
Casas Melhoradas è attualmente alla ricerca di donatori e investitori per future collaborazioni.

Questo articolo è stato letto 7 volte.

africa, casa, case, Mozambico, povertà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net