ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Palermo: Fiadel-Cisal, 'serve pulizia profonda in azienda Rap'-**Coronavirus: 27 nuovi contagi in Sicilia, di cui 14 migranti**-Sicilia: Musumeci a Caltanissetta, 'il Cefpas va valorizzato'-Sicilia: Musumeci a Caltanissetta, 'il Cefpas va valorizzato' (2)-Tar accoglie istanza cautelare Fondazione Enasarco: sospesi provvedimenti ministero Lavoro-Donnafugata, vendemmia promettente anche per ripresa mercato-Unioncamere-Anpal, 2 imprese su 5 contano di recuperare entro il 2020-Tar accoglie istanza cautelare Fondazione Enasarco: sospesi provvedimenti ministero Lavoro-Coronavirus: Mediobanca, crolla fatturato multinazionali del petrolio, bene web e Gdo (2)-Fase 3: Fever Pass, più sicuri con il controllo anticontagio autodeterminato-Palermo: Fava, 'interessi criminali nei cicli rifiuti intercettano fiumi denaro pubblico'-Brevetti: Fiano (Pd), 'Milano dinamica e innovativa, miglior sede per Tribunale europeo'-Sicilia: Autostrada Sr-Gela, Musumeci inaugura svincolo di Rosolini-Israele e Italia unite da Biesse Innovation Lab-Brevetti: Lupi, 'governo candidi Milano come sede Tribunale europeo, ha carte in regola'-Sicilia: sindacati, 'Musumeci rispetti norme nazionali sui dipendenti, basta annunci'-Vaccini, Azzari: "Esperienza Covid insegna l'importanza della programmazione"-Fase 3: Marco Lutzu, 'pmi devono affermarsi on line con più efficacia'-Innovazione: BertO, per Google caso di successo programma Italia in digitale-Coronavirus: Mediobanca, industria e servizi Ftse Mib bruciano 42 mld capitalizzazione(2)

Controlleremo Facebook direttamente col nostro cervello?

Condividi questo articolo:

Zuckerberg ha annunciato che presto i dispositivi indossabili saranno capaci di leggerci nella mente

Secondo quanto riferito da CNBC, in un evento ospitato dal centro di ricerca Chan Zuckerberg BioHub e sostenuto da Facebook, il CEO del social network, Mark Zuckerberg, ha ribadito che spera, un giorno, di rilasciare un dispositivo indossabile controllato dal cervello, che sostituisca il mouse e la tastiera con l’attività cerebrale.

La notizia arriva dopo che Facebook ha acquistato, per quasi un miliardo di dollari, la startup CTRL-labche si occupa dell’interfaccia cervello-computer; la startup sta sviluppando un braccialetto, che consente agli utenti di controllare avatar virtuali con la sola attività cerebrale.
L’interfaccia cervello-computer di Facebook è stata annunciata per la prima volta durante una conferenza dell’azienda nel 2017: il dispositivo indossabile non invasivo è pensato per consentire agli utenti di digitare, semplicemente immaginando di parlare.

La tecnologia è ancora nelle sue fasi iniziali e, durante l’evento, il CEO di Facebook ha chiacchierato con il Dr. Joe DeRisi e il Dr. Steve Quake del Chan Zuckerberg BioHub, che hanno rispettivamente ricordato che esistono rischi per la salute legati alla tecnologia impiantabile, ma che i sistemi impiantabili possono decodificare il discorso interno in tempo reale, una cosa che potrebbe aiutare le persone con limitate capacità fisiche o del linguaggio derivanti da un ictus, ad esempio.

Secondo Zuckerberg, la realtà è che i dispositivi indossabili che toccano solo la superficie della pelle avranno probabilmente funzionalità limitate per chi ha delle limitazioni fisiche e che, quindi, in quei casi, le persone potrebbero aver bisogno di un dispositivo impiantato per riuscire a fare lo stesso.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

controllo cerebrale, facebook, interfaccia cervello-computer, Mark Zuckerberg, nuove tecnologie, sistemi impiantabili, Startup, tecnologia impiantabile, tecnologia indossabile, wearable technologies

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net