ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Tatuaggi invisibili per i bambini vaccinati

Condividi questo articolo:

I ricercatori del MIT lanciano l’idea dei tatuaggi invisibili per identificare i bambini vaccinati e tenerne traccia nei paesi in via di sviluppo

Per chi si occupa di supervisionare le iniziative di vaccinazione a livello nazionale nei paesi in via di sviluppo, non è facile capire chi ha già avuto una vaccinazione e quale.

Ma i ricercatori del MIT potrebbero avere una soluzione: hanno avuto l’idea, infatti, di creare un inchiostro che può essere incorporato in modo sicuro nella pelle insieme al vaccino stesso e che è visibile solo utilizzando un’app e un filtro speciali per la fotocamera dello smartphone.

In altre parole, hanno trovato un modo nascosto per incorporare la registrazione di una vaccinazione direttamente nella pelle di un paziente piuttosto che documentarla elettronicamente o su carta – e il loro sistema di localizzazione a basso rischio potrebbe semplificare notevolmente il processo di conservazione delle registrazioni dei vaccini, soprattutto su larga scala.

È stata la Bill&Melinda Gates Foundation a finanziare la ricerca del team, pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine. Secondo quanto raccontato da un articolo di Scientific American, il progetto è nato in seguito a una richiesta diretta dello stesso fondatore di Microsoft Bill Gates, che è stato personalmente coinvolto negli sforzi per sradicare la polio e il morbillo attraverso le vaccinazioni.

Finora, il sistema è stato provato solo sui ratti e i ricercatori hanno scoperto che i modelli erano ancora rilevabili nove mesi dopo l’iniezione. Nei modelli di pelle umana proveniente da cadavere, i modelli hanno resistito a cinque anni di esposizione simulata al sole.
Un approccio davvero interessante che apre una porta a nuove possibilità per l’archiviazione dei dati.

 

Questo articolo è stato letto 5 volte.

app, riconoscimento, tattoo, vaccino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net