Quanto conta il denaro nella scelta del partner? Ce lo spiega un nuovo studio

Come cambia il rapporto con l'amore a seconda della disponibilità economica?

Amore e denaro, quanti fiumi di inchiostro sono stati versati per stabilire la relazione tra il più nobile dei sentimenti e il simbolo più concreto del materialismo?

Quanto vale il romanticismo? Quanto il denaro? Cosa influenza le persone nella ricerca di un partner?
Una ricerca dell’Università di Hong Kong, pubblicata su ‘Frontiers in Psycology’ ha cercato di fare luce sul rapporto tra soldi e amore.

Forse non stupisce che gli uomini con maggiore disponibilità economica attribuiscano più importanza all’aspetto della partner e puntino a donne avvenenti, con standard fisici ‘da copertina’. Inoltre, rispetto ai maschi ‘poveri’, sono anche più inclini a storie effimere, avventure e relazioni in genere di breve durata.

Le donne invece sarebbero un po’ meno influenzate dal portafogli. In ogni caso sono spesso attente alla stabilità e all’affidabilità del partner dato che una relazione sicura e stabile dà più garanzie ai fini riproduttivi.

Spiega l’AdnKronos: ’Gli scienziati hanno condotto due esperimenti su gruppi di studenti cinesi di college, già impegnati in relazioni a lungo termine. Le coppie sono state indotte a pensare di essere povere oppure benestanti. Dal primo studio è emerso che gli uomini ricchi erano meno soddisfatti dell'aspetto fisico della partner attuale ed erano più interessati a relazioni fugaci rispetto ai poveri. Mentre le donne facoltose non avevano pretese più alte sul fascino dei compagni rispetto alle povere. Nel secondo studio, invece, tutti i ricchi hanno trovato più facile interagire con una persona attraente del sesso opposto, rispetto al gruppo degli economicamente svantaggiati. E come previsto, spiegano gli esperti, in generale erano più gli uomini che le donne - sia tra i ricchi che tra i poveri - a cercare di sedersi più vicino a chi aveva un aspetto più avvenente.’

Il test, è bene ricordarlo è strettamente legato al contesto culturale in cui è stato condotto, tuttavia secondo i ricercatori i meccanismi di selezione del partner risultano piuttosto simili ovunque.

E tu, sai dove si trovano le emozioni?

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER