I narcisisti sono dei «rovinafamiglie»?

Uno studio ha cercato di capire se gli egotisti sono davvero portati a «rubare» i partner già presi

Amy Brunell, professore associato di Psicologia alla Ohio State University ha deciso di analizzare il comportamento dalle persone patologicamente amanti di se stesse per capire se il narcisismo comportasse una propensione a corteggiare e prendere i partner già occupati. 

Lo studio, pubblicato sulla rivista «PLOS One», si è concentrato su un gruppo molto ampio di studenti universitari, tra cui c'erano individui con tratti di personalità che i ricercatori hanno descritto come grandemente narcisistici – ovvero tratti di personalità che comportano atteggiamenti di egoismo, di messa al centro di se stessi rispetto ad ogni cosa, di sfruttamento degli altri per fini personali con una bassissima probabilità di sentirsi in colpa per questo. I ricercatori hanno detto che questo tipo di persone finisce per sembrare molto affascinante, essendo i narcisisti socialmente molto abili.

I risultati di questo studio hanno rivelato che anche se i narcisisti finivano più spesso a «inseguire» persone che avevano già una relazione, questo non era motivato prettamente dalla condizione della persona desiderata. Quello che è emerso dall'analisi fatta è che i narcisisti non sono volutamente dei «rovinafamiglie» né prediligono le persone che sono in coppia per corteggiarle, piuttosto sembrano fregarsene dello stato emotivo di chi gli interessa, corteggiano senza avere nessun riguardo per le relazioni di chi hanno di fronte.

Come ha spiegato la Brunell, è molto importante capire il comportamento dei narcisisti e comprendere su quale piano si muovono le loro scelte perché ci aiuta non solo a comportarci meglio quando interagiamo con loro, ma anche a decidere se persone di questo tipo sono fatte o non fatte per far parte della nostra vita.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER