ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ambiente: Caretta (Fdi), 'sbagliato stop a caccia moriglione e pavoncella'-Zangrillo: "Seconda ondata virus? Nessuno lo sa, immaginiamo di no"-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela'-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela' (2)-**Coronavirus: Zangrillo, 'ho rispetto per Cts ma noi non siamo 'poveri clinici'**-Coronavirus: Zangrillo, 'seconda ondata? Nessuno lo sa, immaginiamo di no'-Fase 2: guasto alla piscina Cozzi, si allaga nel giorno della riapertura-Coronavirus: Salvini, 'bene Mattarella, non usare sofferenze per attacchi politici'-Brescia: sindaco Del Bono scrive a Collebeato dopo spari a Sprar, 'fare luce' (2)-2 giugno: Fontana, 'domani sarò con Mattarella, grazie per essere qui'-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (2)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (3)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (4)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (5)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (6)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (7)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (8)-2 giugno: domani sindaco Sala alla cerimonia in Duomo-Fase 2: Mattarella, 'impegno comune, misura e attaccamento a istituzioni'

Un cavolo per il tuo intestino

Condividi questo articolo:

Le sostanze chimiche naturali prodotte da verdure come cavolo e broccoli aiutano a mantenere un intestino sano e prevenire il cancro al colon

I casi di tumore del colon sono in aumento: una pessima notizia, considerando che è il secondo cancro più diffuso negli adulti negli Stati Uniti. Se sono 97.220 i nuovi casi di tumore del colon attesi quest’anno negli Stati Uniti e sono stimate 51.300 nuove diagnosi di tumore del colon-retto nel 2018 in Italia, è impossibile non parlare di prevenzione.

Alla base di un tumore al colon c’è spesso una componente genetica, per la quale al momento si possono solo far esami di controllo, e gestire in maniera intelligente la propria dieta.

Sicuramente avrai sentito dire che consumare fibre è importante. Vero. Ma c’è una lista di alimenti che andrebbero integrati nella nostra dieta: sono le verdure del genere Brassica, famiglia a cui appartengono cavoli e broccoli.

Secondo un nuovo studio condotto da ricercatori del Francis Crick Institute, il composto che il nostro corpo produce dopo aver digerito queste verdure può proteggere non solo dall’infiammazione intestinale ma anche dal cancro del colon

Il composto, conosciuto come indolo-3-carbinolo o I3C, attiva una proteina nota come “recettore dell’aril idrocarburo” (AhR). L’AhR trasmette segnali alle cellule immunitarie ed epiteliali che rivestono l’intestino, proteggendolo dalle reazioni infiammatorie ai batteri intestinali.

I ricercatori hanno scoperto che quando i topi mangiavano una dieta arricchita con I3C, non sviluppavano né cancro né infiammazione; quando i topi che stavano già sviluppando il cancro del colon passavano a diete ricche di I3C, sviluppavano meno tumori e, spesso, benigni.

In assenza della proteina AhR, le cellule staminali intestinali non si differenziano nelle cellule epiteliali responsabili della creazione di muco protettivo e sostanze nutritive assorbenti, e iniziano a dividersi in modo incontrollabile, fattore che può causare il cancro del colon.

Questo articolo è stato letto 5 volte.

broccoli, cancro, cancro al colon, cavoli, tumore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net