ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ambiente: Caretta (Fdi), 'sbagliato stop a caccia moriglione e pavoncella'-Zangrillo: "Seconda ondata virus? Nessuno lo sa, immaginiamo di no"-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela'-Coronavirus: Zangrillo, 'paura era giustificata, ai ragazzi dico di usare cautela' (2)-**Coronavirus: Zangrillo, 'ho rispetto per Cts ma noi non siamo 'poveri clinici'**-Coronavirus: Zangrillo, 'seconda ondata? Nessuno lo sa, immaginiamo di no'-Fase 2: guasto alla piscina Cozzi, si allaga nel giorno della riapertura-Coronavirus: Salvini, 'bene Mattarella, non usare sofferenze per attacchi politici'-Brescia: sindaco Del Bono scrive a Collebeato dopo spari a Sprar, 'fare luce' (2)-2 giugno: Fontana, 'domani sarò con Mattarella, grazie per essere qui'-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (2)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (3)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (4)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (5)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (6)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (7)-2 giugno: Mattarella, emblema ripartenza, le parole a concerto per vittime Coronavirus (8)-2 giugno: domani sindaco Sala alla cerimonia in Duomo-Fase 2: Mattarella, 'impegno comune, misura e attaccamento a istituzioni'

Qual è il rapporto tra vitamina D e cancro?

Condividi questo articolo:

Secondo uno studio giapponese durato  16 anni, una maggiore concentrazione di vitamina D è associata a un minor rischio di tumore

La vitamina D è essenziale per il nostro organismo e di giorno in giorno gli studiosi scoprono qualcosa di nuovo riguardo al suo ruolo all’interno del corpo umano. Per questo, i ricercatori giapponesi hanno condotto uno studio su 33.736 soggetti di età compresa tra i 40 e i 69 anni. All’inizio sono state raccolte informazioni dettagliate sulla loro storia medica, sulla dieta e sullo stile di vita. Quindi sono stati presi campioni i sangue per misurare i livelli di vitamina D.

I ricercatori hanno diviso i partecipanti in quattro gruppi, a seconda del livello di vitamina D, e li hanno osservati per 16 anni, registrando più di 3.300 nuovi casi di cancro. Dopo aver valutato i fattori di rischio della malattia, come età, peso, livelli di attività fisica, fumo, consumo di alcol e dieta, hanno scoperto che i partecipanti con un livello più elevato di vitamina D avevano un rischio inferiore del 20-25% di sviluppare un tumore di qualsiasi tipo. Per il fegato, il rischio era perfino del 30-55% inferiore, un’associazione ancora più evidente negli uomini che nelle donne.

Inoltre, hanno scoperto che i livelli di vitamina D riducono il rischio di carcinoma mammario in pre-menopausa, ma non di cancro alla prostata e ai polmoni. Tuttavia, non sono riusciti a determinare la concentrazione ottimale di vitamina D capace di ridurre il rischio di cancro.
La vitamina D regola l’assorbimento di calcio e fosforo, aiuta il sistema immunitario e rinforza muscoli, ossa e denti. Gli studi hanno anche suggerito che può aiutare a prevenire raffreddori e combattere la depressione. Per capire se ne abbiamo abbastanza, occorre fare delle analisi e non ignorare i campanelli d’allarme.

COME OTTENERE VITAMINA D?
Ecco alcuni modi per assumere una quantità sufficiente:
– esponiti alla luce solare. La vitamina D viene sintetizzata quando la pelle è esposta al sole. Bastano 20-25 minuti;
– mangia cibi ricchi di vitamina D, ad esempio pesci grassi, come salmone, trota, sgombro, tonno e anguilla;
– prendi un integratore.

Questo articolo è stato letto 7 volte.

cancro, prevenzione, tumore, vitamina, vitamina D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net