Mangiare cordyceps migliora la resistenza

I cordyceps, prima dell'esercizio ad alta intensità, potrebbero migliorare la resistenza corporea

I cordyceps sono un genere di funghi della famiglia Cordycipitaceae, apprezzato nella medicina tradizionale cinese come trattamento alimentare e medicinale.

Uno studio pubblicato sul Journal of Dietary Supplements ha indagato l'effetto di questo sulle prestazioni ad alta intensità.

28 persone hanno partecipato allo studio randomizzato, a misure ripetute, in doppio cieco, controllato con placebo.

I ricercatori hanno registrato, durante un test di esercizio graduato massimale su un cicloergometro, il consumo massimo di ossigeno dei partecipanti (VO2max), il tempo di esaurimento (TTE) e la soglia ventilatoria (VT).

Sono stati raccolti utilizzando un test del ciclo massimo di tre minuti con resistenza al 4,5% del peso corporeo.La loro potenza di picco relativa (RPP), potenza media (AvgP) e calo percentuale (calo%).

I partecipanti hanno preso ogni giorno, per una settimana, una miscela di funghi da 4 grammi che conteneva cordyceps (MR) o maltodestrina (PL). Dieci partecipanti hanno preso gli integratori per altre due settimane. I test di esercizio sono stati separati da 48 ore e sono stati ripetuti dopo i periodi di integrazione.

Un'analisi degli intervalli di confidenza al 95% ha mostrato che sia l'integrazione di una settimana che quella di tre settimane hanno portato a miglioramenti in TTE e VT.

I ricercatori hanno concluso che mentre la supplementazione massiccia ha portato a miglioramenti nella tolleranza all'esercizio ad alta intensità, i benefici erano più pronunciati quando l'integrazione era a lungo termine.

Insomma, i funghi non smettono mai di stupire... 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER