Dove finiscono le galassie più piccole?

Condividi questo articolo:

Secondo una recente scoperta, la nostra galassia continua a deglutire le galassie più piccole che le orbitano intorno

Per il corso del nostro universo, l’orbita è la norma: la Terra orbita attorno al Sole, la Luna orbita attorno alla Terra e più di 50 galassie orbitano attorno alla Via Lattea – la più grande delle quali è la Grande Nube di Magellano.
Ecco: una nuova ricerca indica che almeno sei delle galassie in orbita attorno alla Via Lattea, che orbitavano direttamente intorno alla Grande Nube di Magellano, sono state rubate dalla nostra galassia che le ha deglutite, inglobandole nella sua massa.

La scoperta è stata fatta da un gruppo di ricerca, guidato dagli astronomi dell’Università della California, Riverside, che l’ha dettagliata in uno studio impostato per la pubblicazione sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society. Per fare questa scoperta, i ricercatori hanno usato i dati raccolti dal telescopio spaziale Gaia.

Confrontando i dati di Gaia sul movimento delle galassie vicine con potenti simulazioni della formazione galattica, i ricercatori hanno identificato quattro galassie nane ultrafinite e altre due galassie nane classiche, che credevano un tempo orbitassero attorno alla Grande Nuvola di Magellano ma che, alla fine, sono state rubate dal campo gravitazionale della Via Lattea.

 

Questo articolo è stato letto 7 volte.

astronomia, campo gravitazionale, galassie, Grande Nube di Magellano, telescopio spaziale, telescopio spaziale Gaia, via lattea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net