Un estratto miracoloso per il diabete mellito

Ricco di flavonoidi e polifenoli, il Synsepalum dulcificum è un potenziale trattamento per il diabete

Il diabete mellito è una malattia metabolica che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Si tratta di una patologia molto grave, dal momento che i rimedi per trattarlo sono davvero pochi.

Un team di ricercatori è riuscito a esaminare il potenziale anti-diabetico degli estratti di foglie di Synsepalum dulcificum, conducendo esperimenti su ratti da laboratorio con diabete di tipo 2.

Il Synsepalum dulcificum è una pianta originaria dell'Africa occidentale. Viene usata per dolcificare e alterare i sapori. I ricercatori hanno deciso di utilizzarla per le sue concentrazioni di metanolo e flavonoidi (MSD e FSD), entrambi importanti per la salute generale.

Prima di condurre qualsiasi esperimento, i ricercatori hanno suddiviso l'insieme dei ratti in gruppi di sette distribuiti casualmente, per un totale di nove gruppi diversi. Il primo gruppo di ratti da laboratorio è servito come gruppo di controllo normale, mentre i gruppi da 2 a 7 hanno ricevuto livelli diversi di fruttosio nella loro acqua, MSD o FSD (estratti di foglie di S. dulcificum metanolici e ricchi di flavonoidi, rispettivamente). La durata della somministrazione del fruttosio e le quantità di MSD e di FSD variavano. Alcuni topi da laboratorio hanno ricevuto anche la streptozotocina dopo 14 giorni.

I ricercatori hanno esaminato i cambiamenti dei parametri biochimici conducendo alcuni esami del fegato, test della funzionalità renale e controllando i profili lipidici. Hanno anche esaminato la perossidazione lipidica e gli enzimi antiossidanti.

Hanno osservato che la somministrazione giornaliera di MSD e di FSD per 21 giorni consecutivi ha portato un miglioramento significativo dei cambiamenti patologici dovuti al diabete di tipo 2. Ciò significa cambiamenti nei loro profili lipidici, oltre a miglioramenti evidenti nei loro test del fegato e test della funzione renale.

Gli studiosi hanno concluso che gli estratti fogliari di S. dulcificum metanolici e ricchi di flavonoidi erano davvero utili per il loro potenziale anti-diabetico, almeno per quanto riguarda i topi da laboratorio. Seguiranno test più approfonditi.

Lo sapevi che anche l'inquinamento aumenta il rischio di diabete?

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER