Le allergie colpiscono anche ad ottobre. Rimedi naturali

Ecco i rimedi naturali per sconfiggere le allergie che stanno  colpendo piccoli e grandi anche ad ottobre, a causa delle alte temperature. La ricetta del gemmo derivato del ribes nero

 

Un ottobre troppo caldo per alcune zone d’Italia ha portato con sé un aumento delle allergie: starnuti, lacrimazione, prurito, i sintomi sono veramente fastidiosi, soprattutto se siamo costretti a lavorare e a stare in compagnia. La spiegazione è semplice: le alte temperature hanno prolungato il tempo di pollinazione di alcune piante che in questo periodo normalmente hanno già smesso. Ma non solo. ‘Ci sono due fattori principali da una parte il prolungarsi della pollinazione tardo estiva di ambrosia e graminacee, che fa sì che i bambini, anche quelli vaccinati, abbiano problemi di allergie, e dall'altra l'umidità che aumenta le muffe. È molto difficile difendersi in questo periodo, in cui i bimbi sono a scuola e non possono essere portati in montagna o al mare, ma valgono i consigli dati dall'allergologo per i periodi di fioritura 'tradizionale’, ha spiegato Alessandro Fiocchi, responsabile dell'Allergologia del Bambino Gesù di Roma.

Contro le allergie bastano (a volte) piccoli accorgimenti naturali per tamponare la situazione. Evitate, se potete, di uscire a prima mattina e tra le 16.00 e le 19.00. In questi orari la quantità di polline è maggiore. Spolverate i mobili utilizzando un panno e passate spesso l’aspirapolvere. Il polline, una volta depositatosi sul tappeto o sulla moquette, può sopravvivere fino a tre mesi. L’aspirapolvere pulisce a fondo questi tipi di superficie riducendo il rischio di venire a contatto con il polline. E, soprattutto, lavatevi spesso. Lavate spesso anche i vostri capelli. Il polline attecchisce con molta facilità e potrebbe depositarsi sui vostri capelli. E se i sintomi dell’allergia si fanno sentire lo stesso allora affidatevi al gemmo derivato del ribes nero.  

Fare in casa, tramite macerazione, il gemmoderivato del ribes nero non è difficile.

Ingredienti:

10 grammi gemme ribes nero
60 ml alcool puro
30 ml glicerina
30 ml acqua oligominerale

Preparazione:

Versate le gemme del ribes nero e 30 ml l’alcool in un vasetto a chiusura ermetica, e lasciate macerare lontano da fonti di luce per 4 o 5 giorni. Aggiungete quindi 30 ml di glicerina, 30 ml di alcool puro e 30 ml di acqua oligominerale. Filtrate quindi il composto e versatelo in delle boccette. Da assumere dalle 20 alle 50 gocce, per tre volte al giorno.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER