ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fase 3: Deloitte, nei prossimi 3 mesi 22% italiani potrebbe prendere volo domestico-Milano: De Corato, 'tra Sala e Grillo chi è il più comico?'-Milano: uccide una persona in Francia, arrestato vicino alla stazione Centrale-XMIA Dj morta: spunta telefonata a numero emergenza 'incidente, a bordo donna e bimbo'-**Dj morta: nuovo sopralluogo degli inquirenti nel luogo del ritrovamento di Viviana**-Itinerari Previdenziali, senza blocco e cig fino a 900.000 licenziamenti-Dazi: Cia, bene decisione Trump, continuare sforzo diplomatico (2)-Petrolio: Gros (Ceps), 'livello attuale favorevole all'Europa'-Petrolio: Gros (Ceps), 'livello attuale favorevole all'Europa' (2)-Fase 3: associazioni antiusura e consumatori, riformare legge su sovraindebitamento-Fase 3: associazioni antiusura e consumatori, riformare legge su sovraindebitamento (2)-Dj morta: Procuratore Patti, 'turisti testimoni ci dicano quello che hanno visto'-Avviso di garanzia a Conte e ministri, il premier: "Agito in trasparenza"-Dj morta: Procuratore Patti cerca famiglia turisti testimoni incidente 'Si facciano vivi'-Dj morta: legale famiglia, 'indagini su video con Viviana all'uscita Sant'Agata'-Titoli Stati: collocati in asta Btp a 3, 7 e 30 anni per 6,75 mld-Aspi: Rixi, 'operazione portata avanti da Governo confusa, situazione surreale'-Dj morta: terminato vertice in Prefettura, ricerche Gioele continueranno nelle stesse zone-Dj morta: Procuratore Patti, 'cerchiamo di acquisire altre testimonianze'-Energia: è online nuova newsletter Gme

Sentirsi bene con il pilates

Condividi questo articolo:

12 settimane di pilates possono migliorare alcune condizioni muscoloscheletriche croniche

I ricercatori dell’Università di Salford nel Regno Unito hanno scoperto che il pilates aiuta le persone con condizioni muscoloscheletriche croniche a sentirsi più agili e a gestire la loro condizione in modo migliore.

Questo studio, pubblicato sulla rivista Musculoskeletal Care, è stato il primo ad esaminare le sensazioni individuali legate alla pratica del pilates nella vita quotidiana delle persone con condizioni muscoloscheletriche croniche.

Nella ricerca, gli studiosi hanno cercato di esplorare le esperienze e le percezioni dei pazienti adulti, dopo aver seguito un programma di esercizi di 12 settimane.

Lo studio ha incluso dati relativi a 22 persone che soffrono di condizioni muscoloscheletriche croniche, come lombalgia non specifica, artrosi articolare periferica e una serie di condizioni post-chirurgiche. I partecipanti avevano un’età compresa tra i 36 e gli 83 anni.

I ricercatori hanno raccolto dati attraverso registrazioni digitali di quattro focus group in tre cliniche di fisioterapia del Nord-Ovest dell’Inghilterra.

Secondo quanto registrato, il programma causava miglioramenti fisici significativi, promuoveva anche uno stile di vita attivo, migliorando le prestazioni sul lavoro e negli hobby. Aumentava la fiducia dei partecipanti e migliorava il loro benessere psicologico e sociale. Inoltre, consentiva ai partecipanti di gestire la loro condizione in maniera indipendente.

Questi risultati suggeriscono che il pilates aiuta le persone a “funzionare meglio” e a gestire la loro condizione da sole. Migliora il benessere psicologico e sociale, aumentando la motivazione ad adottare uno stile di vita sano.

Insomma, basta davvero poco per sentirsi meglio.

Questo articolo è stato letto 36 volte.

dolori, muscoli, pilates, piltes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net