Nasce l’outlet dell’elettrodomestico usato

Ambiente e portafogli ringraziano: è nato il primo outlet dell’elettrodomestico usato e garantito

 

È nato a Camerata Picena, in provincia di Ancona, il primo outlet di elettrodomestici usati e garantiti: ringrazia l’ambiente e il portafoglio. Nell’outlet è possibile trovare lavatrici, frigoriferi e lavastoviglie ricondizionati, ovvero riparati e disponibili a essere riutilizzati.

L’outlet dell’elettrodomestico è una risposta, tutta vantaggiosa, al recepimento della direttiva europea che prevede il ritiro dei vecchi elettrodomestici al momento della consegna dei nuovi. L’azienda Energo, che si occupa della distribuzione di materiale elettronico, si è trovata costretta, quando andava a consegnare gli apparecchi appena acquistati dai clienti, a ritirare quelli non più funzionanti: è da qui che nasce l’idea. Gli elettrodomestici rotti, ma riutilizzabili se rigenerati, finiscono all’outlet di Adriatica Green Power  (società del gruppo Energo), nato in collaborazione con Legambiente, Fondazione Symbola e Comune di Camerata Picena.

 

Si tratta di una  ‘rilevante esperienza di economia circolare in Italia dove apparecchiature destinate una volta alla discarica adesso tornano in commercio. Il progetto fa scuola sul fronte strategico della corretta gestione dei rifiuti ed è un’iniziativa ambientale a tutto campo, compreso quello della riduzione del fenomeno del rovistamento nei cassonetti e nei luoghi di conferimento’, ha affermato Ermete Realacci, presidente della commissione Ambiente della Camera e presidente di Symbola

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER