Scooter elettrici: 2.400 kg di CO2 risparmiati in un mese solo a Roma

I risultati di un mese di scooter sharing con veicoli elettrici nella capitale: risparmiate oltre due tonnellate di C02

A Roma è attivo da trenta giorni il servizio di scooter sharing elettrico eCooltra. Il primo bilancio segna 20.000 km percorsi dagli utenti per un risparmio di 2.400 kg di CO2.

L’utilizzo del mezzo elettrico e la condivisione rispetto al possesso vanno nell direzione della mobilità sostenibile. Solo per la capitale, entro quest’anno, si potrebbe giungere a un risparmio di 100 tonnellate di CO2. E parliamo di una flotta di 240 veicoli che potrebbe essere ampliata nel prossimo futuro.

Confrontando uno scooter elettrico con un modello simile a benzina, si evidenzia che dopo 4 km (distanza media percorsa dagli utenti eCooltra), le emissioni di CO2 nel primo caso sono nulle, mentre per il veicolo a benzina ammontano a circa 0,5kg di CO2. Un valore all’apparenza contenuto, ma che può rappresentare un altissimo potenziale con l’ampliamento di tutto il settore dell’e-mobility in Italia (i veicoli elettrici attualmente in circolazione nel Belpaese sono 6.989 e destinati ad aumentare). Gli scooter elettrici eCooltra permettono quindi uno spostamento totalmente sostenibile e rispettoso dell’ambiente, rendendo la città più vivibile e più pulita per tutti.
Tra i vantaggi dell’utilizzo di scooter elettrici anche il contributo quasi nullo all’inquinamento acustico, fattore molto importante per una città come Roma. Inoltre con gli scooter elettrici eCooltra è possibile transitare in tutte le ZTL di Roma così come nel Tridente: muoversi con facilità nella metropoli capitolina, trovare parcheggio, sempre gratuitamente, in modo più facile e agevole e rendere la città più vivibile per tutti sono solo alcuni dei vantaggi dell’utilizzo del servizio di scooter sharing elettrico.

E se vi appassiona la mobilità elettrica potreste anche valutare i pro e i contro di un'auto elettrica.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER