Pompei: nuovi crolli

Un altro crollo agli Scavi di Pompei. Dalla Casa del Moralista sono caduti sette/otto metri di materiale (sostanzialmente tufo e calcare). La pioggia insistente che sta accompagnando da settimane le giornate di Napoli e di tutto l’hinterland ha probabilmente causato il cedimento. In frantumi è andato un muro grezzo interno al giardino del monumento. Sono in corso controlli e sopralluoghi da parte della Soprintendenza.

La Casa del Moralista, chiusa al pubblico da tempo, era stata già al centro di un piccolo giallo nei giorni successivi al clamoroso collasso della Scuola dei Gladiatori su via dell’Abbondanza, il 6 novembre scorso. Si disse che una consistente parte in muratura era crollata, ma il fatto non ebbe ulteriori conferme. Anzi, la Soprintendenza smentì decisamente affermando in una nota ufficiale che a cadere era stato soltanto un muretto, sì, ma della bottega del vasaio Zosimus, adiacente alla domus del Moralista.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER