Australia pronta ad abbattere 1 milione di canguri

Il governo vuole adottare le maniere forti, ma gli ambientalisti temono che ciò possa mettere a rischio la specie

Il governo australiano ha deciso che andranno abbattuti quest’anno un milione di canguri. Il piano di riduzione è stato proposto dalle autorità per evitare danni all'ambiente e alle altre specie animali.

Ma gli ambientalisti non ci stanno perché, spiegano, gli abbattimenti controllati si andranno a sommare alle uccisioni illegali e agli incidenti automobilistici e potrebbero mettere a rischio la specie.

Ogni proprietario terriero avrà un tot di “Licenze di uccidere”: di fatto si tratta di etichette che devono essere attaccate alla carcassa dell’animale per certificare che l'abbattimento sia stato legale.

Ma, come spiega l’associazione animalista Upper Hunter Valley Wildlife Aid, che soccorre i canguri feriti, agricoltori e allevatori uccidono i marsupiali anche senza autorizzazioni e li danno in pasto ai loro cani. Nelle loro proprietà la polizia non può entrare senza mandato e quindi non vengono puniti.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER