Spiagge italiane piene di plastica: la denuncia di Legambiente

Arriva l'estate, ma le spiagge potrebbero riservarci qualche brutta sorpresa

Secondo Legambiente le noste spiagge sono sporche: in media ci sarebbero 714 rifiuti ogni 100 metri. L'associazione ambientalista con la sua indagine 'Beach Litter' ha monitorato dutrante il mese di maggio 47 spiagge per un area totale di 106.245 mq (come 800 campi da beach volley) nei quali sono stati rinvenuti 35.540 rifiuti.

Ecco la triste classifica dei materiali rinvenuti:

  1. plastica (76,3%)
  2. mozziconi di sigarette (7,9%)
  3. rifiuti di carta (5,5%)
  4. metallo (3,6%)
  5. vetro/ceramica (3,4%)
  6. legno (1,3%)
  7. rifiuti tessili (1,2%)
  8. gomma (0,8%)

Gli oggetti che sporcano in misura maggiore le nostre spiagge sono pezzi di plastica e polistirolo, cotton fioc, mozziconi di sigarette, tappi, bottiglie di plastica, reti da pesca, stoviglie usa e getta, materiale da costruzione, bottiglie di vetro. Una lista di oggetti che deturpano il paesaggio, inquinano e fanno male al turismo (e quindi all'economia).

'Il problema dei rifiuti spiaggiati e di quelli in mare - dichiara Rossella Muroni, presidente nazionale di Legambiente - rappresenta la punta dell’iceberg di un problema molto più complesso che deve essere affrontato al più presto. Circa il 70% dei rifiuti che entra a contatto con l’ecosistema marino affonda e solo il 15% resta in superficie. Per questo è urgente mettere in programma azioni per la progressiva riduzione dei rifiuti in mare e nella fascia costiera, come previsto dalla Direttiva Europea Marine Strategy, che in Italia non sono ancora state messe in campo. Il nostro Paese faccia la sua parte e raccolga la sfida dell’obiettivo che impone la direttiva Marine Strategy ai paesi membri: raggiungere il buono stato ecologico per i nostri mari entro il 2020. Senza dimenticare che per contrastare l’abbandono selvaggio dei rifiuti, è indispensabile un impegno comune e il coinvolgimento delle amministrazioni e dei cittadini. La spiaggia e il mare sono un bene comune da proteggere, e non una discarica a cielo aperto. Per questo Legambiente questo week-end con Spiagge e Fondali puliti invita tutti a partecipare alla grande pulizia delle spiagge, delle scogliere e dei fondali in programma in tutta la Penisola'.

Ecco un'altra indagine sulle spiagge: in Italia 293 Bandiere Blu, Liguria al top.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER