L'Ue punta sull'economia circolare: riciclo e riuso

L'Unione Europa promette un nuovo pacchetto di misure e target: si punta sull'economia circolare

 

Sarà l'economia circolare, quella che si basa su riciclo e riuso, la soluzione e la via per lo sviluppo dell'Europa. 'E' l'unica scelta che darà profitto sul lungo termine', ha affermato il vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermas, aprendo una conferenza a Bruxelles. 'Non è solo la cosa giusta da fare per l'ambiente, ma anche per la struttura economica dell'Ue'.

L'economia circolare potrebbe far risparmiare ad ogni famiglia tremila euro ogni anno, almeno secondo quanto stimato da uno studio sull'economia circolare lanciato a Bruxelles da Ellen MacArthur Foundation, Mc Kinsey e SUN.

'Il futuro non è nella produzione low cost, ma nel fornire servizi ai cittadini che si materializzano in prodotti, invece del contrario. I prodotti vengono usati più volte, così non si consumano materie prime', - ha spiegato Timmermans.

L'attuale modello di economia fa sì che 'l'Europa importa circa il 60% dei carburanti fossili e metalli e ha un enorme deficit di risorse', ha invece specificato il commissario europeo all'ambiente, Karmenu Vella, secondo cui 'l'Europa è già indietro, per questo vogliamo essere ambiziosi e la questione non è più 'se' adottare l'economia circolare, ma il 'come' e 'quando''.

Il pacchetto sulla nuova economia arriverà in autunno e avrà target ambiziosi.

 

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER