Green jobs, dove e come cercare lavoro

Ieri i dati dell'Istat mettevano in risalto la diminuzione della disoccupazione. Non accadeva dall'agosto del 2009. In questi anni molto hanno contribuito i cosiddetti lavori green. Un portale oggi raccoglie le offerte green in Italia, scopri inoltre quali sono le regioni che offrono più opportunità nel settore

Ieri sono stati pubblicati i dati Istat sull’occupazione e si è registrato per la prima volta dal 2009 un calo del tasso di disoccupazione che oggi si attesta sull’8,1%. Un dato, parziale ma buono allo stesso tempo. Al di là delle letture statistiche che sono sempre alquanto discutibili, in Italia da un pò di anni a questa parte una mano la sta dando il lavoro green. Cosa sta accadendo? Che se un tempo si poteva pensare di trovare il mitico ’posto fisso’ nelle Poste o in Banca o in un’industria manifatturiera, oggi molti giovani si rivolgono alle aziende green, quelle che credono nello sviluppo ecosostenibile. Non è un caso infatti che il portale infojobs.it stia dedicando solo da qualche settimana un’intera sezione del sito che offre opportunità di lavoro ai giovani anche alle professioni verdi. Infatti un’apposita area www.infojobs.it/lavoro/green-job è dedicata alla lista delle aziende green (Astaldi, Ecolab, Api, Greenpeace, Plasmon, Orogel, Sunsystem, Nwg, Essere Benessere, GroupNch, Timacagro). Ma quali sono le regioni che in Italia hanno puntato in questi anni di più sul lavoro green? Sicuramente la Lombardia, il Veneto, l’Emilia Romagna, il Lazio, il Piemonte e la Toscana. Ragazzi, se avete interessi nel campo del ’lavoro verde’, affrettatevi! E buon lavoro a tutti. (red)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER