Amazon diventa Banca

I clienti di Amazon potranno chiedere i prestiti e sfruttare Amazon come una banca

 

Amazon diventa una piccola banca: il colosso dell'e-commerce ha deciso di concedere prestiti ai suo clienti, che saranno valutati grazie ad un algoritmo. In realtà non è una novità, l'azienda aveva lanciato questa iniziativa nel 2012 negli Stati Uniti e in Giappone, ma ora la amplia ad altri otto paesi tra cui c'è l'Italia.

Non tutti i clienti potranno chiedere prestiti. Potranno usufruire della banca Amazon i venditori terzi che utilizzano la piattaforma per il proprio business e necessitano di prestiti a breve termine per essere più competitivi.

Come funziona? A detta del Times, i prestiti potranno partire da mille dollari fino a centinaia di migliaia di dollari e per poter accedere a questa opportunità, bisogna essere invitati da Amazon, non fare una richiesta spontanea. Altri rivali di Amazon come Alibaba forniscono da tempo credito ai rivenditori indipendenti che utilizzano la loro piattaforma.

 

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER