ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Ischia: scarico abusivo in mare di acque reflue

Condividi questo articolo:

I Giardini Poseidon Terme scaricavano in mare reflui industriali. Sequestrate cinque piscine termali e una piscina olimpionica

 

Acque reflue scaricate abusivamente in mare. È questo il reato contestato al complesso turistico idro-termale ‘Giardini Poseidon Terme’ nella baia di Citara, comune di Forio d’Ischia, dove sono state sequestrare cinque piscine termali e una piscina olimpionica. Il decreto di sequestro preventivo emesso dal gip di Napoli su richiesta della Procura partenopea è stato eseguito dal Noe di Napoli e dai Carabinieri di Ischia.

 

I ‘Giardini Poseidon Terme’ scaricavano in mare, secondo le indagini, reflui industriali e precisamente le acque di controlavaggio dei filtri delle piscine, non preventivamente trattate. Il sequestro preventivo, spiega il procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso, ‘si è reso necessario per evitare la reiterazione del reato e il conseguente aggravamento delle conseguenze dello stesso’.

Questo articolo è stato letto 8 volte.

acqua, acque reflue, acque reflue in mare, mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net