Ricette senza sprechi: nuova vita agli avanzi di formaggio!

Il plumcake al formaggio si può fare anche con gli avanzi. Una ricetta senza sprechi, per non buttare via niente. Consigli eco-sostenibili, gustosi e salubri per una cucina più rispettosa dell'ambiente e del portafogli! Che non guasta mai...

Spesso e volentieri nel nostro frigo o nella nostra dispensa rimangono avanzi di tutti i generi, ma, si sa, non fa mai piacere buttarli via. Il formaggio è uno di quei cibi che ha la dote di rimanere dimenticato nel frigo per parecchio tempo, soprattutto quando la parte migliore è già stata divorata e rimane quella più dura e difficile da mangiare. Il dubbio che rimane però è cosa farne esattamente prima che sia troppo tardi? Come trasformare quegli avanzi in qualcosa di appetitoso e presentabile che non sfiguri sulla nostra tavola e conquisti anche i palati più difficili? Niente paura, le ricette creative per un riciclo doc non mancano ed i risultati possono essere sorprendenti. Ecco un modo per trasformare il vostro formaggio avanzato in un delizioso plumcake. Amalgamate con un pizzico di sale. Aggiungete al composto ottenuto: 5 cucchiai di pecorino grattugiato, 5 cucchiai di parmigiano grattugiato, 190 gr di latte, 2 cucchiai di olio e ½ busta di lievito per torte salate, 50 gr di emmenthal (o gruviera) a pezzetti e la stessa quantità di pecorino a pezzetti, 250 gr di farina e, se lo gradite, un po’ di pepe. Sbattete energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo e solido, poi infornate a 180° per 40 minuti. (S.Y)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER