Sapori di stagione: un melone e un'anguria non mancano mai!

Due frutti estivi, da gustare in riva alla spiaggia, melone e anguria sono l'ideale per questa stagione: poco calorici, freschi, per una buona merenda o un buon aperitivo. Il melone ha capacità abbronzanti come le carote. L'anguria piace molto ai bimbi quando è fresca

Frutta d’estate? Magari in riva alla spiaggia, un pò spensierati, un pò rilassati e perchè no? Anche con un leggero languorino. Come farlo passare? Con dell’anguria o del melone. Due frutti che da sempre sono il simbolo dell’estate cocente, entrambi freschi e con poche calorie. L’anguria, si sa, piace molto ai bambini, una buona fetta fresca sulla spiaggia serve ad alleviarci dalla calura del momento. Il melone invece accostato ad una buona fetta di prosciutto crudo può essere un ottimo aperitivo o un’ottima merenda, inq uesto caso serve a reintegrare i sali minerali e la vitamina A e C.

Se entrambi sono a contenuto ipocalorico, non dobbiamo abusarne però: l’anguria può provocare gonfiore allo stomaco, mentre il melone può avere effetti lassativi e in alcuni casi incidere sulla gastrite (per chi ne soffrisse, ovviamente). Tra le qualità buone del melone, insieme alle carote, la capacità abbronzante, quindi in riva al mare è proprio l’ideale.

Da consigliare molto una buona centrifuga al melone e con una fetta di anguria; oppure una tagliata di melone e fragole con una spruzzatina di zenzero. L’unic raccomandazione che ci sentiamo di darvi è quella di fare attenzione alle temperature alle quali mangiate melone e anguria: non siano mai ghiacciate. Per il resto gustateveli sino in fondo! (mig)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER