Nutrirsi senza divorare il pianeta

I prossimi 30 novembre e 1 dicembre, all’Universita’ Bocconi di Milano, si terra’ il 2/o International Forum on Food & Nutrition organizzato dal Barilla Center for Food & Nutrition (Bcfn), un’occasione per fare il punto sul dibattito internazionale attorno alle tematiche dell’alimentazione: scienziati, esperti internazionali e realta’ istituzionali discuteranno di problematiche quali le crisi alimentari e l’accesso al cibo, il ruolo delle biotecnologie nell’alimentazione del futuro, nuovi modelli di consumo e sviluppo alla luce delle recenti evoluzioni in ambito demografico ed economico.

Il Forum e’ articolato su due giornate, suddivise in momenti di riunione plenaria in aula magna che si alternano a workshop in cui verranno approfondite le tematiche discusse, con un focus particolare su alimentazione sostenibile, culture alimentari, futuro degli Ogm e crisi alimentari. Tra i relatori chiamati a confrontarsi durante il 2nd International Forum on Food & Nutrition ci saranno Guido Barilla, presidente, Barilla Center for Food & Nutrition, Carlo Petrini, presidente Onorario Slow Food, Mario Monti, economista, Umberto Veronesi, oncologo, Camillo Ricordi, chirurgo e scienziato, Raj Patel, attivista e autore del libro ’The value of nothing’; Jeremy Rifkin, fondatore e chairman della Foundation on Economic Trends di Washington; Philip James, chairman dell’International Obesity Task Force e tra i massimi esperti in tema di obesita’ infantile.

Due momenti che integrano i lavori del Forum saranno la mostra ’Food, people & placet’, un allestimento di immagini a cura di National Geographic, e le rappresentazioni della compagnia teatrale City of London Freemen’s School che, attraverso due spettacoli, portera’ in scena l’atteggiamento delle giovani generazioni nei confronti degli Ogm e dell’alimentazione sostenibile.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER